Narada Press
>agenzia di comunicazione, radio, fiere, promozione ed informazione  aziendale e fieristica

59° FESTIVAL DI SANREMO. O KARAOKE? Un commento alla prima serata.

Decisamente un festival fresco, dinamico, brioso, ma senza donne significative manifesto-okche non siano cantanti in gara. Gradito ritorno della lettura di autori, interpreti e Maestri d’Orchestra, ma ritornano anche le donne che non parlano e se lo fanno sbagliano. Una Alessia Piovan che pareva non aver smesso i panni del cadavere che l’ hanno resa famosa e un modello che come manichino era perfetto. Anche quando ballavano insieme nel finale l’effetto carillon ci stava tutto. Tutti leggevano, tranne Benigni ovviamente. I grandi artisti non ne hanno bisogno perchè stanno sul palco col cuore e con la testa e non sono preconfezionati. Che fine ha fatto l’improvvisazione? La creatività di chi conduce una trasmissione? [Leggi il resto dell’articolo →]

 


.