Narada Press
>agenzia di comunicazione, radio, fiere, promozione ed informazione  aziendale e fieristica

Seconda edizione di Italia Legno Energia. Arezzo, 24-26 marzo 2017

testata_newsletter_2017_2Torna ad Arezzo, dal 24 al 26 marzo, Italia Legno Energia, la fiera di riferimento del centro Italia per le macchine e le attrezzature per la produzione e il pretrattamento dei biocombustibili legnosi: legna, cippato e pellet, fino alle soluzioni tecnologiche più moderne e innovative per riscaldamento domestico, civile, industriale e la minicogenerazione. Il fine condiviso dagli Organizzatori e Amministrazioni Comunali è quello di incentivare l’uso energetico della legna attraverso moderne tecnologie, dalla scala domestica e aziendale fino a quella civile e industriale, cioè di diffondere la cultura della legna e le tecnologie impiegate per la valorizzazione energetica. [Leggi il resto dell’articolo →]

 

Eventi speciali a Progetto Fuoco: L’importanza delle analisi sui biocombustibili. Educare il consumatore sul rapporto qualità-prezzo. Intervista al Prof. Raffaele Cavalli, Dipartimento Tesaf dell’Università di Padova. A cura di Viliana Trombetta.

ALB_9566

LABORATORIO ABC: DAL BOSCO AGLI APPARECCHI DI RISCALDAMENTO

L’ area esterna ai padiglioni della Fiera di Verona, dal 24 al 28 febbraio,  é riservata, oltre che all’esposizione tecnologica dei macchinari industriali per il taglio del legno, alle dimostrazioni e a particolari iniziative. Il gruppo di ricerca del Prof. Raffaele Cavalli, del  Dipartimento TESAF dell’Università di Padova, come per ogni edizione di Progetto Fuoco, allestirà una parte del  Laboratorio Analisi Biocombustibili (Laboratorio ABC). Tale attività, come i corsi tenuti dal Docente,  é seguita da migliaia studenti e da operatori del settore.

Già da tempo si parla di certificazione dei prodotti utilizzati per la biocombustione finalizzata alla produzione di calore ed energia , ma in pochi sanno a cosa serva realmente. Spesso i consumatori preferiscono risparmiare sull’acquisto di tali prodotti, ignari delle conseguenze che si potrebbero verificare in termini di salute e per questo abbiamo intervistato il Prof. Cavalli:  per dare una corretta   informazione, basata sullo studio e scevra da qualsiasi interesse commerciale.

Qui di seguito riportiamo l’ intervista della scorsa edizione e poi l’ integrazione di quest’ anno per avere una visione completa.

Le domande: [Leggi il resto dell’articolo →]

 

PROGETTO FUOCO 2016

progettofuoco

Per 5 giorni, dal 24 al 28 febbraio, Veronafiere ospiterà Progetto Fuoco, il più importante evento mondiale  nel settore del riscaldamento a legna. Una manifestazione unica nel suo genere, con numeri di assoluto  rilievo. Basti pensare che nel 2014 hanno partecipato  653 aziende
(+20% rispetto all’edizione precedente) delle quali 248 estere su 85.000 metri quadrati  di superficie espositiva con l’esposizione di oltre 250  prodotti funzionanti, grazie a un sofisticato impianto di aspirazione fumi. Sempre nell’edizione 2014 sono stati  75.000 i visitatori [Leggi il resto dell’articolo →]

 

Progetto Fuoco 2014, dal 19 al 23 febbraio alla Fiera di Verona.

banner-logo-fuoco E’ giunta alla 9^ edizione la manifestazione dedicata ad operatori  professionali del settore, tecnici e imprenditori  provenienti da Paesi europei ed extraeuropei, da mercoledì 19 a domenica 23 febbraio. Nelle giornate di sabato e domenica si attendono invece  i consumatori sempre più interessati ed esigenti verso quelle forme di riscaldamento che sembravano appartenere al passato ma che offrono un’ampia gamma di soluzioni in fatto di tecnologie, design, comfort, sicurezza, eleganza, rispetto per l’ambiente ed economicità. [Leggi il resto dell’articolo →]

 

A Progetto Fuoco, il 24 febbraio si terrà un seminario tecnico-scientifico sulle valutazioni ambientali dell’impiego di biomasse legnose mediante analisi LCA. L’ intervista di Viliana Trombetta al Prof. Raffaele Cavalli, docente dell’Università di Padova.

images10DOMANDA: A Progetto Fuoco tra i seminari ce ne sarà uno tecnico scientifico, venerdì 24 febbraio,  sulle valutazioni ambientali dell’impiego di biomasse legnose mediante analisi LCA. L’analisi LCA valuta l’ impatto ambientale associato ad un prodotto, ma ne vogliamo parlare con il Prof. Raffaele Cavalli, che è relatore di questo seminario, Professore del Dipartimento Territorio e Sistemi Agroforestali  dell’ Università di Padova. Buongiorno, professore. [Leggi il resto dell’articolo →]

 


.