Narada Press
>agenzia di comunicazione, radio, fiere, promozione ed informazione  aziendale e fieristica

AGRIFIERA, IL GRANDE GIOCO DELLA NATURA E DELL’UOMO, DAL 24 APRILE AL 1 MAGGIO A PONTASSERCHIO (PI)

agri-foto-per-articolo.jpgUn appuntamento a livello regionale atteso da centinaia di operatori del settore agri-alimentare, biologico, florovivaistico, artigianale e per l’ambiente. Circa duecento espositori, oltre 80 eventi tra mostre, convegni, laboratori del gusto, spettacoli e rassegne tematiche avranno luogo presso il Parco della Pace di Pontasserchio, Pisa (ex Parco Villa Prini Mazzarosa) per una manifestazione che ogni anno richiama oltre 120.000 visitatori. Quest’anno le attività ed i progetti verteranno sui temi dell’agricoltura, delle produzioni tipiche, dello sviluppo sostenibile, delle aree protette, in linea con lo spirito che da sempre anima la manifestazione. Si ripeterà in parte il collaudato progetto “Il sapore dei parchi” finalizzato ad approfondire la conoscenza delle aree protette della Regione Toscana e delle produzioni tipiche e di qualità attraverso i presidi di Slow Food. Oltre alla presenza di numerosi enti (Federparchi, ecc), non mancheranno la Provincia di Pisa e le Associazioni professionali agricole di categoria (C.I.A., Coldiretti, A.E.M.A., U.A., A.P.A.. ecc) che daranno vita ad una vera e propria Piazza del mercato di prodotti agro-alimentari del territorio. Una vasta area riguarderà la Strada dell’Olio e quella del Vino con tanto di degustazioni guidate. Angolo interessante sarà dedicato all’artigianato, con vere e proprie dimostrazioni di capacità manuale ed artistica. Si sottolinea l’importanza del gemellaggio fra Comuni Toscani e città europee, dove la presenza di queste ultime favorisce per lo scambio turistico e rende una prospettiva sempre più internazionale dell’Agrifiera, con un occhio di riguardo alla Salvaguardia dell’Ambiente. Per chi fosse interessato ad approfondire questi temi, saranno presenti gli Enti predisposti alle attività di Servizio Forestazione e Difesa Fauna, il Centro Interdipartimentale di Ricerca Agro Ambientale di Pisa, il Corpo Forestale dello Stato, il Consorzio di Bonifica Fiumi e Fossi ed una sezione di Bioarchitettura, per illustrare i loro ruoli nella difesa dell’ambiente e nello sviluppo di nuove tecnologie per la sua salvaguardia. Come da tradizione, “La Fattoria degli Animali” opererà per far conoscere meglio le diverse specie di animali ed i sistemi di allevamento; saranno presenti sia macchine agricole d’epoca che quelle connesse alla filiera della patata ed alla gestione del verde. Sempre apprezzate dal pubblico, inoltre, le gare di Agility Dog, il Volontariato ed altre forme di comunicazione quali la danza rinascimentale e la poesia. In sintesi, il programma di quest’anno proporrà le migliori esperienze produttive del territorio toscano, valorizzando le risorse naturali, le produzioni tipiche e di qualità, in un’ottica di sistema e di collaborazione tra soggetti pubblici e privati.

PROGRAMMA AGRIFIERA


.