Narada Press
>agenzia di comunicazione, radio, fiere, promozione ed informazione  aziendale e fieristica

“I MINERALI DEL VERONESE: LE MINERALIZZAZIONI SECONDARIE DELLE ROCCE VULCANICHE DEI MONTI LESSINI”.

copertina libroAlcuni studiosi dell’Università di Urbino Carlo BO, Campus Scientifico Sogesta, – Michele Mattioli, Marco Cenni e Giuliana Raffaelli, hanno svolto importanti studi sulla geologia della zona del veronese.

Abbiamo chiesto a Michele Mattioli, dell’Istituto di Scienze della Terra dell’Università di anticiparci il contenuto del libro prima della presentazione ufficiale che si terrà alle ore 10.00 di venerdì 2 maggio, in occasione dell’inaugurazione della 40° edizione del Verona Mineral Show, alla presenza dell’Assessore alla Cultura del Comune di Verona, D.ssa Erminia Perbellini e del Direttore del Museo Civico di Storia Naturale, D.ssa Alessandra Aspes.

“I minerali sono una delle innumerevoli meraviglie che la natura ci offre. La loro presenza nelle rocce vulcaniche dei Monti Lessini è nota fin dall’antichità ed ha sempre suscitato estremo interesse sia in ambito collezionistico che in quello scientifico. L’Associazione Geologica Mineralogica Veronese (AGMV), cogliendo il pensiero della valorizzazione scientifica legata al territorio, ha avuto la brillante idea di finanziare alcune borse di studio per svolgere ricerche su questa tematica. Tali borse, coniugate con le risorse scientifiche messe a disposizione dell’Università degli Studi di Urbino – Carlo Bo -, ci hanno permesso di lavorare con dedizione ed entusiasmo a questo progetto. I principali risultati di tali ricerche son stati raccolti in questo libro, ospitato in un Volume Speciale delle prestigiose Memorie del Museo Civico di Storia Naturale di Verona.

Il libro è diviso in due parti principali: la prima parte è introduttiva ed ha lo scopo di fornire al lettore alcune nozioni di base sul mondo dei minerali e sulla geologia dell’area di studio; la seconda parte costituisce l’ossatura del libro ed è rappresentata dalla descrizione dettagliata dei minerali secondari più diffusi nelle rocce vulcaniche del veronese.

Questo libro è adatto sia come manuale da laboratorio, in quanto contiene dati in forma schematica e facilmente consultabili, sia come guida da utilizzare sul terreno, in quanto vi sono descritte le caratteristiche macroscopiche delle diverse specie minerali, corredate da numerose fotografie utili per il loro immediato riconoscimento.

Il nostro intento finale è quello di offrire, con questo libro, uno strumento di conoscenza ed approfondimento di questi luoghi e dei tesori geologici che essi racchiudono fornendo un indirizzo di percorso a tutti coloro che vorranno avvicinarsi al sentiero del veronese ed al meraviglioso mondo dei minerali.

La conoscenza dell’ambiente geologico del pianeta Terra con i suoi spazi, i suoi tempi e le sue leggi, ha un grande ruolo nel determinare la qualità della nostra vita e quella delle future generazioni”.


.