Narada Press
>agenzia di comunicazione, radio, fiere, promozione ed informazione  aziendale e fieristica

I CONVEGNI DI LEGNO & EDILIZIA 2011. Approfondimenti ed interviste a cura di Viliana Trombetta.

c00d7a3b6700fd4efbc93cc0a94a5fc4117 – 18 – 19 Marzo 2011 – ‘Workshop nell’ aula didattica “Sotto il tetto CErtificato”.  Padiglione 11

Di grande interesse i Workshop dedicati allo sviluppo di corsi su temi diversi, promossi da Colorificio Feroni, Borga Italia, New Eco Roofing, Methodo Engeeniring, Lazzarizenari.it, Holzcert, come dimostrano le iscrizioni  già chiuse per numero massimo di partecipanti raggiunto. La partecipazione ai corsi è gratuita.  Ad ogni partecipante iscritto verrà consegnata una copia del nuovo volume “Classificare il legno” e l’attestato di partecipazione.

Programma – Giovedì 17 marzo 2011

– ore 10.30-12.00: Corso di introduzione alla classificazione del legno massiccio di abete, di larice, di castagno e di rovere. A cura del dott. for. Andrea Zenari, Ispettore Holzforschung/ Holzcert Austria ed Esperto del legno.
– ore 14,30-16.00: La marcatura CE dei prodotti per le costruzioni in legno: travi, pannelli, pareti, case e ancoraggi . A cura della dott.ssa Alessandra Lazzari, Specialista in contrattualistica e certificazione CE per aziende del settore legno.

Venerdì 18 marzo 2011

– ore 10.30-13.00: Iter per la Qualifica c/o il STC del Ministero delle Infrastrutture dei centri di Produzione e centri di Trasformazione di elementi in legno massiccio e lamellare, Corso di formazione per il Direttore Tecnico di Produzione. A cura di Methodo Engeeniring
– ore 14.30-16.00: Corso di introduzione alla classificazione a vista delle travi Uso Fiume e Uso Trieste. A cura del dott. for. Andrea Zenari

Sabato 19 marzo 2011

– ore 10,00 – 11,00: La certificazione di marcatura CE del legno strutturale usato per la realizzazione degli imballaggi industriali A cura di Guglielmo Pennati – GPe srl società di consulenza nel settore degli imballi industriali                                                                                                                                                                                                                                                                         – ore 11,00-12.00: La certificazione di marcatura CE delle case in legno ETAG007 e ETAG012. A cura della dott.ssa Alessandra Lazzari                                                                                     – ore 14.30-16.00: Programmare la manutenzione dei prodotti in legno da costruzione, i trattamenti di finitura ed i trattamenti preservanti. Esempi di manuale di manutenzione delle parti strutturali in legno come previsto dal capitolo 10 delle NTC DM 14.01.2008. A cura del dott. for. Andrea Zenari.

  • Intervista al Dott. For. Andrea Zenari 1: Corso di introduzione alla classificazione del legno massiccio di abete, larice, castagno e rovere: caratteristiche e difetti  per poter assegnare una classe di resistenza meccanica. Norme e classificazioni. Competenze dei soggetti che intervengono nella realizzazione di un’opera immobile.
  • Intervista al Dott. For. Andrea Zenari 2: Marcatura CE (Conformity Expectancy). Corso di introduzione alla classificazione a vista delle travi uso Fiume ed Uso Trieste: differenze sostanziali. Bibliografia e normativa per la conformità.
  • Intervista al Dott. For. Andrea Zenari 3: Trattamenti preservanti e di finitura per la manutenzione programmata dei prodotti in legno da costruzione, a seconda della destinazione d’uso.

17-18  Marzo:  ‘CONOSCERE, INSEGNARE, FARE. Basi per progettare e costruire col legno. Sala Rossini – Centro Congressi Arena Pav. 6/7 – Verona Exhibition Centre

Il Seminario  ha una forte connotazione propedeutica e di conoscenza delle nozioni di base per progettare, calcolare e costruire col legno, alla luce sia delle nuove Norme tecniche sulle costruzioni che hanno legittimato il legno come materiale strutturale anche nel nostro Paese, sia con attenzione alla pratica e all’innovazione tecnologia del settore e all’impiego delle molteplici tipologie di prodotto a base di legno e suoi ricomposti. Nel titolo del seminario c’è la parola chiave “insegnare” che sottolinea il particolare taglio che verrà dato agli otto moduli, vista l’esigenza  di un coinvolgimento delle Scuole tecniche superiori -istituti per geometri, triennali di ingegneria ed architettura, corsi di laurea magistrali- affinché in esse possano trovare spazio programmi di insegnamento di costruzioni di legno. Se si apre una finestra sugli scenari costruttivi dei prossimi anni, è immediato capire che il settore del legno per aumentare le sue applicazioni in edilizia, ha bisogno di essere insegnato nelle scuole tecniche. Il seminario ha dunque anche una finalità di coinvolgimento di docenti, assieme all’obiettivo, tradizionale di Legno&Edilizia, che è quello di illustrare lo stato dell’arte delle conoscenze e dell’innovazione del settore dell’edilizia in legno.
Le due giornate di studio sono coordinate dal prof. arch. Franco Laner, Università Iuav di Venezia con la partecipazione di esperti e docenti universitari.
Il Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Verona ha concesso, per gli iscritti all’Albo, n. 4 crediti formativi per ogni giornata di seminario.

Programma - Giovedì 17 marzo 2011

ore   13.30 – 14.00     Registrazione dei corsisti
ore   14.00 – 14.15     Saluti Autorità
ore   14.15 – 14.30     Introduzione. Prof. Aldo Romanelli – ITG Cangrande della Scala di Verona
ore   14.30 – 15.20     Modulo 1  Insegnare il legno. Normativa e ricerca (Prof. Arch. Franco Laner, Iuav Venezia)
ore   15.20 –16.10      Modulo 2  Calcolare le strutture  (Dott. Paolo Lavisci e Ing. Leonardo Negro, Legnopiù srl, Prato)
ore  16.10 – 16.20      Pausa caffè
ore  16.20 – 17.10      Modulo 3  Durabilità e manutenzione (Dott.ssa Sabrina Palanti, Ivalsa, Firenze)
ore  17.10 – 18.00      Modulo 4  La tecnologia. (Arch.tti Stefano Gasparini e Matteo Guardini, prof.ri a contratto Iuav)
ore  18.00 – 18.30       Test a premio

Venerdì 18 marzo 2011

ore   13.30 – 14.00     Registrazione dei corsisti
ore   14.00 – 14.50     Modulo 5   La storia e la tradizione. (Prof. arch. Franco Laner, Iuav Venezia)
ore   14.50 – 15.40     Modulo 6.  Legno e tecnologie CNC (Prof. Felice Ragazzo, Università Roma)
ore   15.40 – 16.00     Pausa caffè
ore   16.00 – 16.50     Modulo 7  Tecnologia del recupero. (Prof. ing. Lorenzo Jurina, Politecnico Milano)
ore   16.50 – 17.40     Modulo 8   Legno e acustica  (Ing. Oscar Avian, Spaxia wood innovation)
ore   17.40 – 18.00     Test a premio

  • Intervista al Prof. Arch. Franco Laner 1: L’esigenza di intervenire nell’insegnamento di base. Tecnologia, tecnica e normativa nella costruzione e nell’impiego del legno. Caratteristiche fondamentali del legno, come la durabilità, l’isolamento acustico ed il risparmio energetico. Tecnologia avanzata del cemento armato precompresso.
  • Intervista al Prof. Arch. Franco Laner 2 : Articolazione e finalità degli 8 moduli del convegno che permettono di acquisire crediti formativi. Tecnologia del recupero delle vecchie strutture.
  • Intervista al Prof. Arch. Franco Laner 3: L’importanza dell’impiego del legno lamellare e la resistenza al fuoco. Norme specifiche e garanzie.
  • Intervista all’ Ing. Oscar Avian: Prestazioni acustiche delle strutture in legno. Isolamento e trattamento acustico ambientale. Il controllo e la riduzione dei livelli sonori non sempre sono sinonimi. Accorgimenti (tamponamento acustico), normative, aspetti importanti, problematiche e certificazioni. Linee guida dallo studio di insonorizzazione fino alla misura delle caratteristiche finali, con strumenti pratici per operare.

18 Marzo 2011 – Convegno ‘XLAM LA NUOVA FRONTIERA DELLE COSTRUZIONI IN LEGNO’. Sala Puccini – Centro Congressi Arena Pad. 6/7 – Fiera di Verona

La tecnologia costruttiva Xlam o CLT è oggi una realtà legata a meno di dieci produttori al mondo. In Italia ci sono attualmente due tra questi produttori e soprattutto vi sono i costruttori degli impianti produttivi per la realizzazione e la lavorazione di panelli con questa tecnologia. L’IVALSA l’Istituto per la valorizzazione del legno e delle specie arboree di San Michele all’ Adige In Trentino ha in questi ultimi anni fatto il più importante progetto di ricerca su edifici realizzati con questo sistema costruttivo e ha coronato il progetto con i test di resistenza sismica presso il più importante laboratorio di sismica mondiale di Koybe in Giappone. Durante il convegno sarà trattato per la prima volta  l’argomento delle modalità produttive di questi pannelli, le modalità di caratterizzazione in laboratorio e le sue ottime prestazioni di resistenza sismica, al fuoco, acustiche e termiche.

Programma

ore 10.30 – 10.40 Saluti e introduzione a cura del moderatore  Prof. Ario Ceccotti – Direttore IVALSA: Istituto per la valorizzazione del legno e delle specie arboree – San Michele all’ Adige TN
ore 10.40 – 11.10 Il progetto Sofie Veritas. A cura del Dott. Marco Benedetti – Direttore consorzio Sofie Veritas (consorzio tra i costruttori di case con il sistema costruttivo Xlam)
ore 11.10 – 11.40 Le prestazioni di resistenza sismica e al fuoco dei pannelli Xlam  – Prof. Ario Ceccotti – Direttore IVALSA
ore 11.40 – 12.00 Proiezione del filmato di un impianto produttivo di XLAM
ore 12.00 – 12.30 I test per la caratterizzazione dei pannelli Xlam – Dott. for. Martino Negri – ricercatore di IVALSA
ore 12.30 – 13.00 La certificazione ETA per la marcatura CE dei pannelli Xlam e i pannelli LEGNOZERO – Dott. for. Andrea Zenari – www.lazzarizenari.it e ispettore Holzcert

Il convegno è organizzato da: UNITEAM (Centri di lavoro a controllo numerico); SPANEVELLO (Soluzioni complete di giunzione); SORMEC 2000 (Presse e linee di pressatura); DALSO TECH (Tecnologie per l’automazione aziendale); PURBOND (Collanti poliuretanici); OEST (Sistemi di applicazione collanti poliuretanici).

  • Intervista al Dott. For. Andrea Zenari: Il sistema costruttivo XLAM. La marcatura dei pannelli ed il  problema del trasporto. L’importanza della specilizzazione degli addetti ai lavori. Corso per patentino per Carpentieri delle costruzioni in legno.
  • Intervista al Dott. Paolo Grandotto, Responsabile Commerciale della Spanevello: Perchè l’XLAM. L’esperienza di Xlam Dolomiti. Le aziende della filiera che hanno organizzato il convegno. Tecnologie. Perchè aumentano le richieste: impatto ecologico e nuove attività nascenti.

18 Marzo 2011 – Convegno ‘Innovazione nella verniciatura di serramenti in legno’. Padiglione 10 – Spazio “Ecocoating Wood”

Il Convegno organizzato dall’Anver, l’Associazione Nazionale Verniciatori conto terzi e in proprio, in occasione di “Ecocoating Wood”, vuole presentare a imprenditori e tecnici dei settori interessati le innovazioni relative alla verniciatura e, più in generale, al trattamento delle superfici soprattutto di serramenti in legno, nel rispetto delle disposizioni in materia di riduzione dell’inquinamento vigenti in Europa.
Si tratta di innovazioni in grado di offrire importanti risultati tecnico-qualitativi, economici e ambientali, utili per distinguersi risparmiando e quindi per superare la congiuntura economica tuttora in essere.

Scarica qui il programma http://www.legnoeedilizia.com/courses/11

La manifestazione, per la prima volta nell’ambito di Legno & Edilizia®,  visitata la scorsa edizione da operatori giunti da 25 Paesi, verterà su un ampio campionario: strutture portanti in legno per uso civile e per impianti pubblici alla carpenteria, travature e pannelli a macchine e utensili, legnami, semilavorati, casseforme, telai, case prefabbricate e strutture da esterno, infissi, controtelai per porte, pavimenti, soffitti, scale e rivestimenti in legno; e ancora: sistemi di fissaggio, sistemi di sicurezza, coperture e tetti, studi di progettazione, software e certificazione. Tutto ciò avverrà durante momenti di applicazione pratica (“workshop”), tavole rotonde e seminari dinamici allo scopo di presentare al mercato le novità di prodotto, le tecnologie, i processi innovativi a tutta la filiera dell’edilizia in legno, dai pavimenti ai serramenti, dalla carpenteria alle porte. Ecocoating®_wood organizzato da ANVER, Associazione Nazionale Verniciatori, vuole essere un momento di incontro e scambio organizzato intorno ad una “piazza” tra i produttori di prodotti, tecnologie e servizi per la finitura del legno e gli utilizzatori finali.

In particolare l’evento è strutturato in:

– uno spazio-contatto per ogni azienda (12 m2 di stand pre-allestito con tavolo, 3 sedie, presa elettrica, grafica con nome azienda);
– partecipazione alla “fabbrica in fiera”, una sorta di workshop dove si susseguiranno prove pratiche di prodotti, impianti, tecnologie, in cui ciascuna azienda potrà collocare i propri prodotti ed effettuare dimostrazioni reali;
– spazio convegni dove si effettueranno le presentazioni tecniche delle aziende all’interno di convegni o tavole rotonde tematici;
– uno spazio espositivo dove saranno collocati 10 produttori di serramenti, porte o pavimenti, premiati con il TOP-wood per l’utilizzo nella produzione dei propri manufatti di prodotti, impianti, apparecchiature a basso impatto ambientale.

  • Intervista a Patricia Malavolti (ANVER): L’importanza e la struttura dell’evento. Programma di svolgimento.  Caratteristiche e dimostrazioni dei prodotti a basso impatto ambientale. Prove di verniciatura con apparecchiature di ultima generazione. Modalità di applicazione. La novità: preparazione dei manufatti tramite plasma.

.