Narada Press
>agenzia di comunicazione, radio, fiere, promozione ed informazione  aziendale e fieristica

The peace pen

The peace pen - la penna della paceUn oggetto prezioso per il dono più prezioso: la pace.
In occasione della presentazione della Penna della Pace, la storica azienda Montegrappa di Bassano del Grappa ha associato il suo nome a quello di Peace Parks Foundation, una organizzazione che mira a promuovere la stabilità, lo sviluppo economico e la cooperazione in Africa, con la creazione di aree di conservazione (a capo dell’organizzazione c’è Nelson Mandela).
Il gioiello unico porta la firma dell’ artista David Montalto di Frangito, specializzato nel taglio del cristallo, che scelto di creare questo pezzo unico in cristallo Baccarat e platino, 1259 diamanti, per un totale di 48 carati.
L’artista ha inciso a mano su otto facce di cristallo 184 colombe in miniatura utilizzando diamanti pavè. La grande attrazione di questa tecnica è che ogni incisione riflette la luce. Milioni di punti sono incisi con uno speciale strumento sulla superficie del cristallo e ciascuno diffonde luce in base alla sua profondità.
Il prezzo? Oltre un milione di dollari. Se poi la si volesse utilizzare per scrivere, bisognerebbe riempire la penna con l’inchiostro. Però, questa è un’altra questione.


.